Arriva il Divingusto 2010, il festival che omaggia la nobiltà dei sapori di Puglia

divingusto

Non solo tradizionali degustazioni di prodotti pugliesi, ma anche arte, editoria, laboratori e divertimento per adulti e bambini. Territorio, identità, confronto, scambio: chi ricerca emozioni da condividere con la gente del posto non può perdere la seconda edizione del Divingusto – Puglia Food & Wine Festival. Il 24 e il 25 luglio 2010, a un anno dal suo debutto, torna a Ceglie Messapica (BR), capitale indiscussa della gastronomia dell’Alto Salento, la rassegna che celebra le eccellenze enogastronomiche pugliesi.

L’evento, organizzato dall’Agenzia Idea Show in collaborazione con il Comune di Ceglie Messapica, vuole esaltare la convivialità che ruota attorno al mangiare e al bere bene, al fine di far vivere ai tanti visitatori un momento di festa e di piacere, innanzitutto enogastronomico. Lungo le viuzze e negli slarghi del centro storico messapico, piccoli artigiani e grandi marchi proporranno il meglio delle loro produzioni enologiche e gastronomiche, per far scoprire l’autenticità della cultura pugliese attraverso i suoi prodotti.

Un modo per conservare la storia e la cultura della nostra terra, proiettandole nel futuro: con le radici ben salde nella tradizione del territorio, questa seconda edizione del Divingusto vuole aprirsi e contaminarsi con i saperi e i sapori di altri mondi.
Quest’anno il Festival ospiterà, infatti, alcune importanti star della cucina mondiale, come Antonio Carluccio, uno degli chef italiani più conosciuti nel Regno Unito, in Australia e negli Usa e ideatore della catena Carluccio’s Caffè, vera icona per gli inglesi. I suoi libri di cucina hanno venduto milioni di copie in tutto il mondo e il suo impegno nella promozione dell’arte culinaria italiana gli ha fatto guadagnare, nel 1998, il titolo di “Commendatore O.M.R.I.” dal Presidente della Repubblica Italiana per i “servizi resi alla gastronomia italiana nel mondo” e nel 2007, la prestigiosa onorificenza OBE (Ordine dell’Impero Britannico) assegnata dalla Regina Elisabetta.
Global che si fonde al local. Nello spazio Live Food Performance, daranno dimostrazione della loro professionalità cuochi internazionali, come Jane Baxter dal Regno Unito, Jorge Gonzàlez Carmona da Madrid ma anche i cuochi “stellati” dei 5 ristoranti più prestigiosi di Ceglie Messapica (Al Fornello Da Ricci, Antimo, Cibus, La Fontanina e Tre Trulli) e delle altre province pugliesi, tutti coordinati da Domenico Maggi. Il Divingusto Festival è piaceri della gola e piaceri della cultura.
In programma, non solo degustazionidi prodotti enogastronomici pugliesi d’eccellenza, ma anche laboratori di cucina per i più piccoli che potranno conoscere il patrimonio enogastronomico pugliese giocando e divertendosi; “la biblioteca del Divingusto” per scoprire le ultime novità sull’editoria di settore e a cui parteciperanno gli stessi autori dei libri, concerti di artisti pugliesi e stranieri, una mostra fotografica interamente dedicata al cibo e al vino a cura delle due artiste giapponesi Keiko Kato e Maika Masuko, dimostrazioni di arti e mestieri con artigiani locali alle prese con gli antichi mestieri della lavorazione del ferro battuto, della ceramica, della pietra, dell’arte dolciaria e culinaria.
Ed ancora, un incontro pubblico sull’enogastronomia come strumento per lo sviluppo territoriale che vedrà tra i relatori anche la partecipazione di Cesare Fiorio, ex direttore sportivo della Ferrari e neo assessore al marketing territoriale alla promozione e alla comunicazione del comune di Ceglie Messapica. Un Festival ricco e variegato la cui organizzazione vede l’apporto di nomi prestigiosi nel mondo della cultura gastronomica e della comunicazione quali Giacomo Mojoli e Christine Smallwood. Un festival, all’interno del quale, con l’obiettivo di riscattare la nostra coscienza verde, durante tutto il corso del festival, saranno usati unicamente piatti e posate fatti con materiale riciclabile e biodegradabile.
La magia del Divingusto tra l’altro, non terminerà il 25 Luglio 2010: il Festival, infatti sarà presente come ambasciatore delle eccellenze nostrane all’Abergavenny Food Festival (www.abergavennyfoodfestival.com), che si terrà in Galles il prossimo settembre. Considerata una delle rassegne enogastronomiche più “cool” del Regno Unito, l’Abergavenny Festival è seguito ogni anno da più di 30.000 visitatori provenienti da ogni parte del mondo che, in autunno, invadono le stradine del caratteristico paese gallese. Un’occasione imperdibile per promuovere l’immagine della Puglia e i suoi migliori prodotti enogastronomici tipici al di là dei confini nazionali. A questo riguardo Sabato 24 Martin Orbach, direttore organizzativo del prestigioso Festival gallese, terrà una conferenza in cui racconterà come è avvenuto e cosa significa l’incontro tra queste due manifestazioni.
Tutte le informazioni aggiornate su: www.divingusto.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *