“Diversitalavoro” per favorire l’inserimento professionale di disabili e stranieri

diversitalavoro400--400x300

Favorire l’inserimento nel mondo del lavoro di laureati e diplomati con disabilità o di origine straniera. E’ l’obiettivo che si pone “Diversitalavoro”, career day promosso da Unar (Ufficio nazionale antidiscriminazioni razziali), Fondazione Sodalitas, Synesis Career Service e Fondazione Adecco per le pari opportunità. La seconda edizione romana del progetto si terrà il 18 novembre, dalle 10 alle 17, nella sede di Bnl Gruppo Bnp Paribas, in via Crescenzo del Monte 27.

“Cerchiamo talenti cui offrire pari opportunità nel mondo del lavoro”, questo è il motto che anima il progetto nato nel 2008 e che vanta già importanti risultati nelle edizioni di Milano e Roma. Queste le aziende che finora hanno confermato la loro partecipazione all’edizione capitolina: Allianz, Bnl Gruppo Bnp Paribas, Ibm, Leroy Merlin, Microsoft, Telecom Italia, Vodafone. L’elenco sarà continuamente aggiornato. Le persone con disabilità e le persone di origine straniera possono candidarsi sul sito www.diversitalavoro.it, dove sono già presenti annunci di lavoro da parte delle aziende partecipanti e che verranno pubblicati di continuo.

Durante la giornata di oggi, le aziende incontreranno i candidati selezionati tra le persone che avranno inviato il proprio curriculum e che avranno ricevuto l’invito per partecipare al career day ‘Diversitalavoro’. Come nelle edizioni precedenti, la location che ospita la giornata dedicata alla ‘diversity’ è messa a disposizione da una delle aziende partecipanti: quest’anno sarà Bnl Gruppo Bnp Paribas ad aprire le porte della propria sede di Roma a ‘Diversitalavoro’.

In particolare, chi parteciperà a ‘Diversitalavoro’ potrà incontrare i manager aziendali e i responsabili ‘hr’ dalle 10 alle 15 (area stand); sostenere un eventuale colloquio individuale (area colloqui); avere dalle 12 alle 15 una consulenza personalizzata su come scrivere il cv (cv check). E inoltre si potrà partecipare, dalle 11,30 alle 13, a seminari in cui si parlerà di come impostare un curriculum, affrontare un colloquio e di quali sono le normative che regolano l’accesso al mondo del lavoro per stranieri e disabili. Dalle 15 alle 17, si terrà il convegno ‘Diversi luoghi di lavoro: buone prassi e strategie di intervento per l’accesso al lavoro delle persone: di origine straniera, con disabilità e transessuali’.

‘Diversitalavoro’ è un evento gratuito che negli anni ha riscosso una notevole partecipazione di utenti e ha aiutato molte persone con disabilità e persone di origine straniera a inserirsi in contesti lavorativi nazionali e internazionali. Le aziende che finora hanno aderito a tutte le edizioni di ‘Diversitalavoro’ su Roma e Milano sono state 32, che hanno dimostrato, con la loro partecipazione, di condividere lo scopo che anima ‘Diversitalavoro’: sensibilizzare il mondo del lavoro sul tema della diversità.

In totale, sono 330 le offerte di lavoro che sono state presentate agli utenti durante tutte le edizioni (esclusa quella in corso) e che hanno riguardato vari settori e coinvolto quasi tutte le regioni italiane. Dopo Roma, nell’aprile 2011 l’appuntamento torna a Milano. “La sostenibilità di un’impresa si misura anche dalla capacità di offrire posti e opportunità di lavoro per tutti”, afferma Ugo Castellano, consigliere delegato di Fondazione Sodalitas. “Le imprese che fanno parte di Fondazione Sodalitas – aggiunge – sono fortemente impegnate sul fronte dell’occupabilità, così come diversi sono i progetti volti a promuovere le pari opportunità sul lavoro promossi dalla Fondazione stessa: oltre a ‘Diversitalavoro’, da ricordare la ‘Carta per le pari opportunità e l’uguaglianza sul lavoro’, lanciata il 5 ottobre 2009 e a oggi sottoscritta da 80 imprese che danno lavoro a oltre 600.000 persone”.

EccellenzeItaliane.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *