Studenti, ma con una marcia in più. A Lucca festa grande per le menti più brillanti della nuova generazione.

girl_lampadina
Una selezione dei migliori studenti delle scuole superiori italiane accorre quest’oggi a Lucca, dove – nel sontuoso auditorium della chiesa di San Romano – alle 15:30 i ragazzi verranno omaggiati alla presenza del Ministro alla Pubblica Istruzione Stefania Giannini, in occasione della seconda edizione del meeting nazionale “Giornata delle Eccellenze 2014”.

“L’anno passato fu prescelta Napoli per la grave ferita inferta al mondo della cultura in seguito all’incendio della Città della Scienza, dove l’evento fu celebrato.
Doveva rappresentare il luogo del riscatto dell’Eccellenza minacciata”, spiega Alberto Del Carlo, presidente della Fondazione BML Banca del Monte di Lucca, che patrocina l’incontro.

“Nel cinquecentesimo anniversario della fondazione delle nostre mura – prosegue – ho ritenuto che Lucca potesse porsi per le nuove generazioni come modello di una Eccellenza che lo stesso scorrere del tempo non riesce ad intaccare”.

stefania-giannini-istruzione Stefania Giannini, Ministro alla Pubblica Istruzione

Oltre a promuovere la candidatura di Lucca, la Fondazione BML ha coinvolto il Dirigente scolastico Provinciale e i presidi delle scuole secondarie della provincia, richiedendo la partecipazione attiva da parte degli alunni.

Ai 100 brillanti cervelloni in arrivo da ogni parte dello Stivale, si aggiungeranno quindi le rappresentanze di 12 istituti superiori della provincia di Lucca (circa 20 studenti per ogni istituto) e dei loro rispettivi dirigenti scolastici.
Al termine dell’evento agli studenti ospiti verrà offerta una cena di gala, da gustare al fianco delle autorità, nella splendida location del Real Collegio.

Il programma della giornata prevede un vivo confronto, attraverso interviste, fra i vincitori delle Olimpiadi scolastiche e alcuni personaggi distintisi nel campo delle Lettere, delle Scienze e delle Arti, con intervalli musicali e letture ispiranti.

san-romano-luccaL’incantevole auditorium di San Romano, Lucca

La Fondazione BML ha richiesto, in particolare, che il confronto si ampliasse a 360 gradi conferendo il meritato spazio anche alle nuove eccellenze “partorite” dalla vivace cittadina toscana.
Fra i personaggi da intervistare figurano infatti il disegnatore e illustratore Simone Bianchi, segnalato da Lucca Comics and Games, la ricercatrice Maria Pia Cavalieri, indicata da IMT, ed Alberto Ranieri De Caterina, ricercatore della Fondazione Lilly, ideatore del braccialetto salva cuore, già studente del liceo classico cittadino, e Lamberto Maffei, presidente dell’Accademia dei Lincei.

I Musei locali hanno accordato piena collaborazione all’iniziativa offrendo al pubblico aperture straordinarie e gratuite.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *