Le scarpe super chic di Michelle Obama? Arrivano dalla Riviera del Brenta

Michelle Obama official portrait headshot
Michelle Obama è considerata una first lady decisamente atipica, fuori dagli schemi, verace, carismatica alla pari del consorte, e si distingue anche per il buongusto e la sobria eleganza che caratterizza il suo guardaroba.
Di conseguenza il Made in Italy non poteva che trovarsi in cima alla lista dei desideri.
Lo sa molto bene la storica azienda a conduzione familiare “Agostini shoes” di Vigonovo nel cuore della Riviera del Brenta (Venezia), che ha confezionato il nuovo esclusivo paio di scarpe – un modello da sera munito di tacchi e punta a spillo, in pelle pregiata e laminate color oro – che la signora Obama sfoggerà nelle prossime settimane in occasione di un importante ricevimento.

E non è la prima volta che tra l’attuale inquilina della Casa Bianca e il “Made in Italy” scocca la scintilla: già la scorsa estate Michelle aveva commissionato alla Agostini Shoes un paio di scarpe fatte a mano, con tacco importante e decorato da 200 perle colorate a comporre un suggestivo disegno artistico.

L’industria della Riviera del Brenta, che produce scarpe e borse di altissima qualità fin dal 1962 e conta attualmente quindici dipendenti, si è distinta in passato promuovendo efficacemente l’interscambio internazionale, e ciò le è valso per ben due volte il riconoscimento “Marco Polo” indetto dalla Regione Veneto.

Agostini Shoes, forte del proprio legame con alcune delle più grandi griffe italiane ed estere, rappresenta un ottimo esempio di PMI a carattere artigianale che, un passo dopo l’altro e mantendosi costantemente fedele ai propri standard qualitativi, si è guadagnata una solida nicchia di mercato nel panorama dello shopping di lusso internazionale.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *