A Roma scocca l’ora dei Migliori Vini Italiani

ceremony
Intenditore, stimato autore di pubblicazioni internazionali, indagatore. Luca Maroni in fatto di vini di qualità la sa lunga.
Dal 1988 al 2014 si dice ne abbia potuti degustare oltre 260000, e puntualmente anche quest’anno desidera condividere con il vasto pubblico degli appassionati il patrimonio delle più pregiate etichette che ha incontrato lungo il suo percorso professionale.

Da giovedì 12 a domenica 15 febbraio le sale rinascimentali del Santo Spirito in Sassia – complesso monumentale strategicamente ubicato ad appena 500 metri da San Pietro – si animeranno per ospitare l’edizione 2015 della kermesse nazionale “I Migliori Vini Italiani”.
Giovedì sera, ad aprire le danze, sarà un vero e proprio evento-show arricchito da momenti musicali e rappresentazioni artistiche e culturali: fervono infatti i preparativi per la premiazione dei produttori top inseriti dall’organizzatore nell’Annuario 2015.

Sommelier F.I.S.A.R.

Alla presenza di stampa specializzata, opinion leaders, VIP, cariche istituzionali della Capitale e in rappresentanza del Paese, l’enologo Maroni consegnerà gli ambiti riconoscimenti secondo il criterio scientifico di degustazione da lui stesso ideato dalla disamina dei tre parametri di Consistenza, Equilibrio e Integrità.
Termini tecnici per addetti ai lavori, ma di fondo ispirati al principio logico che la qualità del vino è da ricondursi alla piacevolezza del suo sapore.

Come da consolidato copione, nei quattro giorni ci si potrà sbizzarrire fra wine tasting e laboratori di analisi sensoriale guidate da Maroni.
Dalle 21 di giovedì sera prenderanno poi il via le libere degustazioni: la modica spesa di 20 euro sarà il lasciapassare per affondare il calice negli aromi delle cantine selezionate da nord a sud dello Stivale, con l’accompagnamento di abbinamenti d’assaggio gastronomici.

Rimanendo in tema food, l’edizione di quest’anno segnerà la piacevole novità dei pranzi e cene da assaporare fianco a fianco con i produttori, in programma venerdì e sabato; per l’occasione gli Chef Pasquale Fiore e Claudio Salerno, in arrivo dal ristorante Casale Baldetti di Frascati, hanno elaborato un menù ad hoc per esaltare al meglio l’assortimento delle bollicine ospitate.

Per consultare il programma:
www.imiglioriviniitaliani.com

L’elenco degli espositori:
www.imiglioriviniitaliani.com/espositori-roma-15

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *