Tlc: in Lombardia il 20% delle imprese italiane

tlc

La Lombardia e’ la regione leader nell’informatica con un quinto delle imprese italiane.Il dato del comparto e’ in lieve crescita rispetto allo scorso anno: il saldo positivo dell’ 1,1% registrato al secondo trimestre 2010 ricalca il trend nazionale di crescita assestatosi al +1,9%. Spicca l’incremento delle attivita’ legate al settore nella provincia di Sondrio, che tocca il 9,4%.

E’ quanto emerge da un’elaborazione della Camera di Commercio di Milano su dati registro imprese al II trimestre 2009 e 2010. Il ruolo di protagonista nel panorama informatico lombardo e’ ricoperto dalle aziende che si occupano di elaborazione dati, con il 44,4% del mercato, mentre la produzione di software impegna il 39,1% degli addetti al settore; al terzo posto si collocano le consulenze con una quota pari al 6,1%.

Tra le 16.366 imprese registrate in Lombardia, la meta’ ha sede a Milano e provincia (8.175), seguono Brescia (1.751), Bergamo (1.375) e Monza (1.368). Guardando i singoli settori, risulta tra le specializzazioni territoriali che le attivita’ di consulenza sono piu’ diffuse a Monza e Brianza rispetto alle altre province (7,1% sul totale delle attivita’ informatiche monzesi, contro una media del 6,1% lombarda) mentre nella produzione di software domina Pavia. Mantova ospita invece il maggior numero di imprese che si occupano di elaborazione dati e Sondrio e’ specializzata nella gestione dei portali web.

FONTE: ADNKRONOS

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *