La ‘Nuvola’ di Fuksas eccellenza italiana all’Expo di Shanghai

eur_nuvola2

Cresce giorno per giorno il nuovo Centro Congressi dell’Eur, la Nuvola progettata da Massimiliano Fuksas che arricchirà il panorama di strutture congressuali della Capitale. L’opera interessa un’area di 27mila metri quadrati ed è il risultato dell’unione di tre elementi architettonici principali: la teca di acciaio e vetro alta 40 metri, larga 70 e lunga 175, la ‘nuvola’ al cui interno sorgerà l’Auditorium e la ‘lama’ che ospita la struttura alberghiera.

“Il nuovo Centro Congressi rappresenta per Roma il fulcro dello sviluppo di un polo congressuale e turistico di forte rilevanza internazionale, capace di attrarre la domanda convegnistica nazionale ed internazionale e di competere con le principali destinazioni della meeting industry – dice l’amministratore delegato di Eur Spa, Riccardo Mancini -. Quest’opera è il core business del secondo polo turistico”. Il nuovo centro congressi sarà presentato all’Esposizione universale di Shanghai come una delle eccellenze italiane.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *