Toscana, arriva riconoscimento Igp per i Cantuccini

cantuccini
I cantuccini toscani conquistano il riconoscimento Igp.
La ‪Toscana‬ intasca così la sua 29a registrazione come Indicazione geografica protetta, che va ad aggiungersi a quelle del Lardo di Colonnata, il Fagiolo di Sorana, l’insaccato Finocchiona e i Ricciarelli di Siena.
La ricetta prevede come ingrediente caratterizzante le mandorle dolci intere in misura non inferiore al 20%.
“La concessione dell’Igp – ha commentato l’assessore toscano all’agricoltura Marco Remaschi – è il giusto riconoscimento per la qualità e tipicità toscana di un prodotto da forno che viene proposto come fine pasto nel classico abbinamento con vin santo”.
La registrazione conseguita rilancia una nuova fase di opportunità di sviluppo economico che fungerà da volano per le imprese toscane produttrici di questa leccornia.
In ossequio ai parametri del disciplinare i Cantuccini Toscani devono possedere un peso non superiore a 15 grammi al pezzo e dimensioni non superiori a 10 cm di lunghezza, 3 cm di altezza e 2,8 cm di larghezza, derivante dal taglio dei filoni dopo la cottura.
Volete cimentarvi ai fornelli? Ecco la ricetta che fa per voi: www.cookaround.com/ricetta/cantuccini-di-prato.html