Category Archives: id anticontraffazione

Il pasticcere Santi Palazzolo premiato dal Ministro Stefania Giannini

SANTI

Il ministro Stefania Giannini ha nominato Santi Palazzolo componente del CDA della prestigiosa Universita’ di Scienze Gastronomiche dell’Universita’ di Pollenzo.
Ecco di seguito la nota del sottosegretario Davide Faraone:
Con il ministro Stefania Giannini, abbiamo deciso di nominare il pasticciere palermitano Santi Palazzolo componente del Consiglio di amministrazione dell’Universita’ degli Studi di Scienze Gastronomiche di Pollenzo.

Entra nel cuore del Made in Italy con l’App di Eccellenze Italiane!

img_apertura_app
Cerchi un’attivita’ di Eccellenza?

La nostra App ufficiale ti permette di entrare in contatto con i tesori offerti dalle realta’ della piccola-media imprenditoria italiana e trovare in qualsiasi momento, e da qualunque luogo tu ti connetta, tutte le Attività Certificate “Eccellenze Italiane” del territorio.
Oggi più che mai il Made in Italy e’ protagonista del palcoscenico mondiale, proprio per questo va tutelato a tutti i costi.

Utilizzando quest’App piacevolissima, anche tu ora puoi dare il tuo contributo alla lotta alla contraffazione del nome e della qualita’ che hanno sempre contraddistinto l’Italia, il nostro amato paese che sa andare incontro alle sfide del futuro senza stancarsi mai di sperimentare, innovare, crescere.
Be there or be square!

Beneficiare di un’ottima visibilità online: bufala o vera opportunità per le aziende?

Per una struttura commerciale che s’interfaccia quotidianamente col pubblico, e che punti all’incremento del proprio fatturato, ritenete sia preferibile godere di un’elevata visibilità in rete oppure rimanersene confinata nel dimenticatoio?
Eccellenze Italiane sarà dunque una bufala o una reale opportunità per le aziende?
Lasciamo a voi la risposta.

coccarda_articolo

Questa coccarda, come sapete, è molto più di un semplice logo grafico: rappresenta il Marchio registrato di Eccellenze Italiane, motivo d’orgoglio per oltre 4000 imprese italiane e internazionali che nel biennio 2014-15 hanno potuto esibirlo in quanto ritenute dalla nostra Commissione particolarmente meritevoli per i prodotti e servizi offerti alla clientela.

Il nostro obiettivo era e continua ad essere l’affermazione del Registro Eccellenze Italiane come punto di riferimento del Mercato per la Certificazione e la tutela Anticontraffazione del lavoro made in Italy di qualità.

Nuove etichette UE per gli alimenti: una rivoluzione zoppa e a macchia di leopardo

scaffali_supermercato

Lascia parecchio perplessi l’introduzione della recente normativa comunitaria che rivoluziona la fornitura di informazioni sugli alimenti (Reg. UE 1169/2011).
Si tratta veramente di un aiuto offerto ai consumatori?
E’ fuor di dubbio che l’applicazione delle norme europee da un lato consente di stipare molti più dettagli all’interno dell’etichetta, ma paraddosalmente mette pesantemente a rischio l’autenticità del made in Italy, poiché l’indicazione di provenienza non sarà più obbligatoria per numerosi comparti merceologici.