Culatta

culatta

Culatta Salumi tipici italiani La Culatta (o Culatello con cotenna) viene prodotta utilizzando la stessa parte della coscia da cui viene ricavato anche il culatello. Si distingue da quest’ultimo per la lavorazione, per il trattamento e per l’aspetto.
Stagionatura di 13/15 mesi. Nella parte anteriore della culatta viene lasciato un piccolo osso chiamato “anchetta” (come nel prosciutto) che al momento di mettere al taglio deve essere tolto con un coltello appuntito e bene affilato. E’ bene conservare la “Culatta” in frigorifero, avvolta in un canovaccio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *