Carne fumada di Siror Primiero

carne_fumada

Zona di produzione: Siror nel Primiero (Trentino).
Dalla coscia disossata del manzo si estrae il girello che viene poi sgrassato e introdotto in una rete tipo arrosto e quindi posta in una vasca e cosparsa di una miscela di sale, pepe, alloro, ginepro, rosmarino ed eventuali altre spezie naturali, per un periodo di 15 giorni.
Durante questo periodo si procede ad una rivoltatura dei pezzi di girello in modo da amalgamare la salatura. I pezzi di manzo vengono poi asciugati in apposito locale e quindi affumicati in forno con segatura di legno di latifoglie con aggiunta di rami di ginepro per conferire il caratteristico profumo e sapore. Successivamente viene posta in un locale di stagionatura per un periodo di almeno un mese. Terminato il periodo di stagionatura la “Carne fumada” è pronta per il consumo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *