Category Archives: Prodotti Vegetali Trasformati

Confezioni d’Eccellenza, il gusto sposa il prestigio del Made in Italy

confezioni-prodotti-eccellenza-530px
I più pregiati prodotti dell’enogastronomia made in Italy conquistano i palati e il mercato affacciandosi a una vetrina d’elite.
Eccellenze Italiane sta infatti presentando al pubblico internazionale di gourmand e appassionati le confezioni assortite d’assaggio dove spiccano le specialita’ di nicchia offerte dalla nostra rete aziendale: un circuito virtuoso in cui il lancio del brand si sposa con degustazioni da godere in occasione di fiere, incontri culturali, convegni e vernissage.
Per gli imprenditori l’opportunità preziosa di potenziare la propria capillarita’ di penetrazione sul territorio fidelizzando settori inesplorati di clientela.

 

Cibo povero? Macche’! La Cipolla di Cannara è la regina dell’orto.

cipolla-cannara
In Umbria è un tradizionale appuntamento annuale che calamita migliaia di appassionati gourmand.
Tutti pronti per la 35esima edizione della Festa della Cipolla di Cannara (dal 2 al 6 settembre e dall’8 al 13 settembre) dove la regina dell’orto e mille sue elaborazioni creative verranno distribuite da stand gastronomici e punti di ristoro.

Selinunte/Valle del Belice, Expo celebra i prodotti cresciuti all’ombra dei templi della Sicilia

selinunte

Entrare nella storia di un territorio millenario grazie ai prodotti della sua terra, con quest’impegno prenderà il via mercoledì 26 agosto, presso Expo Milano, la tre giorni “Expo Selinunte/Valle del Belice” dedicata alle eccellenze di undici comuni del Trapanese e dell’Agrigentino.

Le cinque carte vincenti dell’agroalimentare Made in Italy

purple-grapes

In vista di Expo 2015 – il conto alla rovescia segna “meno 100” per l’avvio della manifestazione – la Coldiretti ha voluto redigere un bilancio sullo stato di salute dell’agroalimentare italiano: sono stati individuati cinque prestigiosi primati che portano i prodotti targati Made in Italy sulla cresta dell’onda.

Caponata ai carciofi… d’inverno vestita!

babbo_natale_ecc
Pubblichiamo assai volentieri la golosa ricetta natalizia che ci ha inviato la cuoca ed esperta nutrizionista Rosa Cusenza dell’Albergo “Villa Sauci” di San Vito Lo Capo (TP).
Questi giorni festivi non stanno lesinando calorie extra nel nostro piatto, ma in questo caso possiamo sperimentare questa variante light, senza dover rinunciare al gusto.
E in ogni caso diciamo basta una volta per tutte ai sensi di colpa da cui, puntualmente, ci facciamo affliggere per le abbuffate!

Il 2014 è stato un anno intenso, difficile, più che impegnativo e tutti si meritano ora un po’ di sacrosanto relax.
Da gennaio in avanti avremo comunque modo e tempo di rimetterci in forma e di smaltire eventuali rotondità dal girovita: continuate a seguire le nostre rubriche, dedicheremo infatti una serie di approfondimenti al mondo del fitness e del benessere naturale.

Agriturismo Abbazia Sette Frati, un emozionante viaggio nel tempo alla riscoperta delle radici autentiche

giardino_dei_ricordi

Pietrafitta (Umbria) – Varcare l’ingresso dell’Abbazia Sette Frati, struttura millenaria eretta dai monaci benedettini, è un’esperienza suggestiva che ti apre le porte dell’anima alla percezione di memorie preziose di tempi lontani, riscaldandoti il cuore con quel tepore autentico che solo la cordialità e la testimonianza viva dei saperi/sapori della tradizione rurale sanno regalare.

Dal 1921 di proprietà delle famiglie Sposini, il pregevole complesso architettonico, in cui l’antico monastero troneggia in uno stato di ottima conservazione, è una riconosciuta meta ideale di vacanze per godere del verde e della pace delle campagne umbre.

Ai giorni nostri, al timone dell’azienda agricola e agriturismo racchiusi in questo scrigno di bellezza troviamo l’energica Sara Sposini, il cui motto “Nemmeno un albero cresce bene senza radici…” esprime appieno il suo profondo amore per la terra che, a mo’ di fertile humus creativo, ha saputo coordinare e far germogliare i diversificati talenti espressi da più personaggi nel comune intento di valorizzare la residenza d’epoca anche in veste di fucina d’idee artistiche e culturali di livello.