Contraffazioni

Con il termine contraffazione, intesa nella sua accezione più ampia, ci si intende riferire a tutta una serie di fenomenologie essenzialmente riconducibili alla: – Produzione e commercializzazione di merci che recano – illecitamente – un marchio identico ad un marchio registrato; – Produzioni di beni che costituiscono riproduzioni illecite di prodotti coperti da copyright – fenomeno meglio conosciuto con il nome  di “pirateria” – modelli o disegni.
Dall’altro canto il significato proprio del termine “contraffare” è riconducibile all’attività di chi riproduce qualcosa in modo tale che possa essere scambiata per l’originale.
In questa sezione sono disponibili alcuni esempi di contraffazione dei prodotti DOP e IGP italiani.
ASIAGO (pdf, 1.9MB )
GORGONZOLA (pdf, 540.1kB )
GRANA PADANO (pdf, 1.9MB )
PARMIGIANO REGGIANO (pdf, 7.5MB )
PECORINO TOSCANO (pdf, 806.7kB )
PROSCIUTTO DI PARMA (pdf, 2.1MB )
Inoltre è possibile segnalare le contraffazioni rilevate a uno dei nostri indirizzi e-mail.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *